A.T.C. n° 3 Ternano - Orvietano

 

 

 

 

Pieter Bruege Cacciatori nella neve, 1565
 

                                   

HOME

- modulistica
- news
- corsi e formazione
- danni fauna selvatica
- territorio
- comitato
- dove siamo
- contatti
amministrazione trasparente:

- bandi e avvisi

- Leggi e Regolamenti

- Bilanci

- Atti

- caccia al cinghiale
- gestione cervidi e bovidi
Z.R.C. - A.R.T.

- cartografie

- gestione faunistica

- dati ATC
- ripopolamento lepri
- ripopolamento   fagiani
- cornacchia e gazza
- link
- controllo specie volpe

 

News

- BANDI IN CORSO

 - Manifestazione interesse corsi di formazione per cacciatori

  ATTENZIONE

nuovo orario apertura ufficio:

SARA' POSSIBILE ACCEDERE ESCLUSIVAMENTE PREVIO APPUNTAMENTO

 

 

ATTENZIONE

nuovo orario apertura ufficio:

SI COMUNICA CHE A SEGUITO DELLE DIRETTIVE DELL'ULTIMO D.P.C.M.

TUTTE LE OPERAZIONI DEVONO ESSERE SVOLTE VIA E-MAIL.

 IN VIA ECCEZIONALE SI POTRA’ ACCEDERE ESCLUSIVAMENTE PREVIO APPUNTAMENTO UNA SOLA PERSONA PER VOLTA RISPETTANDO TUTTE LE MISURE E PRESCRIZIONI CHE VERRANNO COMUNICATE AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE.

E’ COMUNQUE OBBLIGATORIO INDOSSARE  LA MASCHERINA

 

GLI UFFICI POTRANNO ESSERE CONTATTATI TELEFONICAMENTE

DAL LUNEDI AL VENERDI  AL N° 0744 408094

dalle 8:30 alle 10:30

attenzione variazione indirizzo pec, nuovo indirizzo: atc3terni@pec.libero.it  

 

 

 

 

 

 

 

 

news

CACCIA AL CINGHIALE

FORMA INDIVIDUALE

PROCEDURA ONLINE

 

ORDINANZA DELLA PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 02.02.2021 - Spostamenti fuori dal comune di residenza

 

FOCOLAI DI INFLUENZA AVIARIA DA VIRUS HPAI IN EUROPA.

Con la presente si comunica che:

 

- considerato il crescente aumento del numero di focolai confermati da virus HPAI, sottotipo H5, in uccelli selvatici e domestici in Germania, Olanda, Danimarca, Svezia, Belgio, Francia, Croazia e da ultimo anche in Corsica;

- rilevato l’accertamento di positività per virus influenzali del sottotipo H5 HPAI, responsabili dei focolai riscontrati in Europa in questo periodo, in anatidi selvatici cacciati durante l’attività venatoria nella regione Veneto;

- vista la nota  0025509-26/11/2020-DGSAF-MDS-P del  Ministero della Salute   -Direzione Generale della Sanita’ Animale e dei Farmaci Veterinari con cui viene evidenziato un chiaro aumento del rischio di introduzione dell’infezione nella popolazione avicola domestica e la necessità di mettere in atto efficaci misure per una sua drastica riduzione;

 

si evidenzia l’opportunità che i cacciatori nell’espletamento dell’attività venatoria, adottino ogni possibile misura di protezione individuale e comportamenti responsabili al fine di evitare il possibile contatto con i virus influenzali.  Considerato l’alto rischio di veicolare virus potenzialmente pericolosi tornando da una battuta di caccia presso la propria abitazione, è di fondamentale importanza che sia adottata ogni misura di biosicurezza (cambio vestiario e calzature e accurata igiene personale) al termine dell’attività venatoria, per ridurre al massimo ogni rischio di trasmissione dell’infezione al pollame o a uccelli tenuti in cattività, eventualmente allevati in ambito domestico.

SI chiede inoltre la massima collaborazione mediante la segnalazione alle autorità sanitarie competenti di qualsiasi evento che possa indurre un sospetto di influenza aviaria ed in particolare il rilevamento di uccelli ammalati o trovati morti, con particolare riferimento agli uccelli acquatici e ai rapaci.

 

Si prega voler dare la massima diffusione alla presente nota.

 

Certi di una fattiva collaborazione si porgono cordiali saluti.

 

Dr. Umberto Sergiacomi

Sezione Organizzazione attività venatoria

Servizio foreste, montagna, sistemi naturalistici e Faunistica-venatoria

Regione Umbria

* * * * *

 

https://www.regione.umbria.it/turismo-attivita-sportive/caccia/caccia-al-cinghiale

* * * * *


avviso importante per visite corate cinghiali:

Si comunica che la ASL ha allestito un punto visita per le corate presso la sede di v. Bramante, lato Motorizzazione Civile, piano terra (ex Dogana).
 
L'orario per i cinghiali cacciati sarà:
 
Lunedì e Venerdì dalle 8 alle 9.
 
Per altre esigenze fino al 31 Gennaio il punto visita sarà aperto, per la visita dei suini privati, anche tutti i giorni feriali dalle 11 alle 12 e  martedì e giovedì dalle 15 alle 16.
 
Restano invariati, per ora, gli altri orari a Narni Scalo ed Orvieto.
 
Da Febbraio le sedi e gli orari verranno aggiornati.

* * * * *

Si   comunica   che   le   visite   delle corate   dei  cinghiali   cacciati   verranno fatte, dal 7 settembre, esclusivamente presso:

Distretto ASL di Narni scalo,

in via Tuderte, 12,

con i seguenti orari:

Lunedì – Mercoledì – Venerdì

Dalle 8,30 alle 9,30

* * * * *

- BANDI IN CORSO

- AVVISO PER I FORNITORI A.T.C. 3

Sentita l'Agenzia delle Entrate, si comunica che non avendo l'ATC 3 partita IVA ma codice fiscale numerico (91023720559), le fatture ad esso intestate dovranno continuare a pervenire in formato cartaceo, da consegnare a mano, o spedire per posta, e-mail o pec  (atc3terni@pec.libero.it)

si fornisce codice destinatario da inserire nella fattura elettronica: TRS3OH9